FORGOT YOUR DETAILS?

Allarme casa GSM

Un allarme casa GSM è un sistema di antifurto che offre, oltre alle normali potenzialità dei sistemi di allarme, anche la possibilità di venire allertati telefonicamente nel caso in cui si stia verificando un furto nella propria abitazione o nel proprio locale.

Esistono, al giorno d’oggi, diversi tipi di allarme di protezione della propria casa tra cui ovviamente anche l’allarme casa GSM, che serve, appunto, per avere maggiori certezze circa la protezione che è stata messa in atto.

Gli antifurti possono essere di diverso tipo, tutti ugualmente importanti, ma è bene sottolineare che ogni tipo di sistema di allarme ha delle proprie prerogative che possono creare delle particolari differenze, che bisogna pertanto ricordare.

L’antifurto cablato, per esempio, è un sistema di allarme tradizionale, dotato di collegamento con i cavi elettrici: questo significa che, sia per quel che concerne la sua installazione sia per tutto ciò che riguarda la sua manutenzione, occorre predisporre un collegamento elettrico nel caso in cui esso non sia già stato predisposto, con ovvie conseguenze a livello di costi per la manodopera delle tracce ai muri e per i collegamenti elettrici. Tendenzialmente, è possibile acquistare e quindi anche installare in maniera autonoma il sistema di allarme in kit, ma nel caso in cui non si disponga in casa di una predisposizione filare, i costi possono essere elevati oltre alle conseguenze in fatto di tempi che si allungano e di disagi in casa.

Il sistema di allarme senza fili (o allarme wireless) è invece un allarme un po’ più innovativo ed originale, in quanto esso non richiede la predisposizione filare e pertanto per la sua installazione non è necessario trasformare o modificare l’assetto dei muri e dei cavi elettrici. Questo tipo di antifurto funziona appunto senza necessità di collegamento filare, utilizzando alte bande di frequenza che garantiscono una maggiore protezione e sicurezza, ed anche una sorta di protezione in caso di situazioni climatiche particolari come tempeste, piogge torrenziali, ecc.

Rispetto al sistema di allarme tradizionale, l’allarme senza fili è molto più sicuro ed anche più semplice da installare: anche la manutenzione della centralina è più semplice, in quanto non occorre effettuare alcuna opera di traccia ai muri ed è possibile eseguire la manutenzione facilmente e velocemente.

Sia il sistema di allarme tradizionale che quello non cablato possono essere anche allarme casa GSM: questo significa che, al normale impianto di allarme, si applica un combinatore telefonico GSM che serve per avvisare telefonicamente i proprietari della casa o dell’immobile nel caso in cui si stiano verificando dei furti.

L’allarme casa GSM è quindi un sistema utile ed innovativo: esso può essere utilizzato sia in combinazione con gli antifurti da interno che con quelli da esterno, le cui differenze vale sicuramente la pena di ricordare.

Infatti, gli antifurti da interno sono degli antifurti consigliati generalmente per gli ambienti interni di una casa: possono essere dei sensori da applicare alle porte-finestre o comunque alle zone di apertura, oppure dei sensori a barriera o ad infrarossi, di ultimissima tecnologia in quanto sono anche in grado di riconoscere la presenza di animali domestici. Con un antifurto da interno – anche con allarme casa GSM – ci si può sentire al sicuro anche quando si è all’interno della casa, ed infatti sono molto utili ad esempio di notte, per creare una sorta di barriera dall’esterno.

Gli antifurti da esterno sono dei sistemi di allarme che generalmente vengono utilizzati per i perimetri delle case con grandi giardini: pensiamo ad esempio ai rilevatori perimetrali o ai sensori interrati, che vengono applicati sotto il pavimento del giardino oppure nel terreno. Anche questi possono essere utilizzati come un allarme casa GSM, con combinatore telefonico che avvisa in caso di tentativo di furto o di rapina.

(Visited 7 times, 1 visits today)
TOP